Tag Archives: virgilio

Stop

24 Lug

We have to stop somewhere, but we also have to face the fact that any particular stopping-place is therefore our choice, and carries with it ideological implications.

Don Fowler, On the Shoulders of Giants: Interxtuality and Classical studies, MD 39 (1997),p.25.

Annunci

METAGEITNIA Innsbruck 20/21.01.2012

23 Gen

Weekend dedicato allo scambio di idee tra classicisti in occasione della conferenza annuale degli istituti di filologia dell’aerea geografica del Reno superiore. Segnata dall’esperienza metereologica tedesca, non ho dimenticato di riservare un posto in valigia, tra libri e scartoffie virgiliane, ad un paio di stivali da neve: non mi sbagliavo, Innsbruck ci ha accolto avvolgendoci con fiocchi bianchissimi.  Questa escursione di lavoro si é svolta secondo i parametri del prodesse et delectare. Ho potuto:

– ritrovare il piacere del plurilinguismo, la bellezza e l’eleganza della lingua tedesca

– confermare il principio della transversalità delle idee: la lettura personale di Bergson nel treno e la bellissima conferenza di U. Eigler e R. Laemmel sulla Cena Trimalchionis hanno reso l’atemporalità (Unzeit) la protagonista concettuale del mio soggiorno austriaco.

– sorridere del passato guardando al presente: ho apprezzato le parentesi alleniane della conferenza di A. Novokhatko sull’orthoepeia nella commedia

-riassumere efficacemente un’opinione filologica nel tempo d’ingurgitamento di tartina dell’ascoltatore di turno.

Ho presentato un lavoro sulla lettura  della filosofia dell’Eneide come elemento letterario attivo e pertinente alla costruzione etica dei singoli personaggi, concentrandomi particolarmente sull’epicureismo di Filodemo di Gadara. Mi rimetto alla scrivania con la volontá di trasformare questa presentazione orale nella bozza di un futuro articolo.

Buona serata a tutti voi!

Ricerca et gourmandise: 5 motivi per essere felice

15 Dic

Domani esami del primo semestre. Ho preparato gli esercizi e la versione da somministrare ai poveri neo-latinisti da settimane. Oggi una giornata per me e il mio amico immaginario (Virgilio):

1) La biblioteca ha ritrovato il libro che mi interessava Cosmos and Imperium di P. Hardie

2) La boulangerie sulla strada della biblioteca mi ha ulteriormente ricompensato con una baguette calda

3) La lettura del suddetto libro mi ha entusiasmato e fatto virgilianamente sognare tutta la mattina

4)  Il rito di lettura si é consumato nell’accogliente caffetteria del dipartimento di storia dell’arte, luogo topico per il suo latte e nesquik artigianale.

5) L’angoscia dello “srivere qualcosa di memorabile per un solo lettore virgiliano” si é transformata per qualche secondo in una timida speranza.

Buona giornata a tutti voi.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: